Altriconformismi

Altriconformismi

a cura di
Massimiliano Finazzer Flory

Marsilio editore

Croce, Testori, De Felice, Rossi, Campanile, Gaber. Ri-lettura di un secolo attraverso i contrasti, le voci, i libri.
Questa pubblicazione è innanzitutto un’altra occasione per provare a pensare e a parlare del Novecento. Per provare a rappresentare il Novecento non come spazio storico. Non solo. Ma come orizzonte culturale nell’ambito del quale ancora udire e vedere voci e volti capaci di ricordare di allora non solo le tragedie, ma anche altre tentazioni e suggestioni gravide di futuro.
Tentando, ora, in questo volume curato da Massimiliano Finazzer Flory, di affrontare e percorrere attraverso un viaggio evocativo e re-interpretativo (doppio movimento) il Novecento, con la "disparità" dei commenti che sei atipici viaggiatori hanno dato di quell’epoca: Benedetto Croce, Giovanni Testori, Renzo De Felice, Ernesto Rossi, Achille Campanile, Giorgio Gaber. "Strana compagnia, davvero. I sei viaggiatori solitari hanno rifiutato di mimetizzarsi. Immaginatisi clandestini per la libertà di oltrepassare quel tempo (ma anche il nostro), non hanno, tuttavia, rinunciato a pagare un prezzo per il trasporto, che sfuggito di mano a folli conducenti, imboccava anche i vicoli ciechi dell’ideologia. Questi sei personaggi hanno osato postuma eresia".

Interventi di:
Massimo Bernardini, Franco Branciaroli, Mario Cervi, Girolamo Cotroneo, Paolo Dal Bon, Luca Doninelli, Giulio Giorello, Aldo Grasso, Sandro Luporini, Andrea Pamparana, Quirino Principe.